Posts Tagged ‘festa del patrocinio di Santa Febronia’

h1

Palagonia | Patrocinio di S. Febronia | 11 Gennaio 2018

5 gennaio 2018

Come ogni anno la città di Palagonia ricorda l’evento del terribile terremoto che l’11 gennaio 1693 colpì la Sicilia orientale, devastandola.

In quell’occasione i palagonesi si rivolsero alla loro Santa Patrona per ottenere protezione e scampo dal pericolo.

Le celebrazioni si tengono in Chiesa Madre, dove, per l’occasione, viene aperto il Sacro Sacello della Patrona ed esposto l’antico simulacro alla venerazione dei fedeli.

Secondo le fonti il numero di vittime fu molto elevato:

  • a Catania morirono 16.000 persone su una popolazione di circa 20.000;
  • a Ragusa morirono circa 5.000 persone su 9.950;
  • a Lentini con 4.000 vittime su 10.000 abitanti;
  • ad Occhiolà (l’antica Grammichele) che contava 2.910 abitanti e ne perirono il 52%;
  • a Siracusa con circa 4.000 vittime su 15.339 abitanti;
  • a Militello con circa 3.000 vittime su una popolazione di quasi 10.000;
  • a Mineo i morti furono 1.355 su 6.723 abitanti;
  • a Licodia Eubea vi furono 258 vittime censite su una popolazione di circa 4.000 abitanti;

gli altri centri ebbero dal 15% al 35% di morti rispetto alla popolazione residente, più di 1.000 le vittime a Caltagirone, anch’essa in gran parte rasa al suolo, su una popolazione di circa 20.000 persone, tranne Palazzolo Acreide e Buscemi che lamentarono la scomparsa del 41% degli abitanti.

Ma anche il Val Demona, a nord del Simeto, fu duramente colpito. Il De Burigny fa ascendere a circa duemila i morti ad Acireale, su una popolazione che il Vigo stima in 12.000 abitanti.

Inestimabili furono i danni per il patrimonio artistico e culturale della parte orientale dell’isola. Il vescovo Francesco Fortezza riporta che dei 64 monasteri della diocesi di Siracusa solo i 3 di Butera, Mazzarino e Terranova erano in piedi, tutti gli altri erano stati distrutti. Inoltre secondo una stima dei Senatori di Siracusa al Consiglio Supremo d’Italia a Madrid sono “rovinati e demoliti in tutto: 2 vescovadi, 700 chiese, 22 collegiate, 250 monasteri, 49 città e morte 93.000 persone.

 

Annunci
h1

Palagonia | Patrocinio di S. Febronia | 11 Gennaio 2017

2 gennaio 2017

Come ogni anno la città di Palagonia ricorda l’evento del terribile terremoto che l’11 gennaio 1693 colpì la Sicilia orientale, devastandola.

In quell’occasione i palagonesi si rivolsero alla loro Santa Patrona per ottenere protezione e scampo dal pericolo.

Le celebrazioni si tengono in Chiesa Madre, dove, per l’occasione, viene aperto il Sacro Sacello della Patrona ed esposto l’antico simulacro alla venerazione dei fedeli.

s.febronia_11_gennaio_2017