Archive for luglio 2014

h1

PATTI: FESTA DELLA PATRONA SANTA FEBRONIA 2014

22 luglio 2014

“Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con i festeggiamenti in onore della nostra Santa Patrona e concittadina, la Vergine e Martire Febronia. Quest’anno la “Festa” torna a svolgersi nella villa comunale “Umberto I”, luogo storico dei festeggiamenti della Patrona, restituito agli antichi splendori grazie all’intraprendenza ed alla passione disinteressata di Cosimino Magistro. Ripartendo dalla nostra Patrona e dalle antiche tradizioni, come il caratteristico concerto della banda in villa, saremo tutti portati a riappropriarci della Festa, riscoprendo il senso di appartenenza e sentendoci di nuovo e sempre di più “comunità”. L’augurio è che ogni cittadino, con l’aiuto anche della nostra Santa Febronia, possa sentirsi sempre più parte attiva all’interno della nostra Città. I tempi non sono certamente favorevoli, la crisi colpisce tante famiglie della nostra Patti con violenza inaudita, spingendo molti alla rassegnazione ed alla disperazione. Sono certo che affidando ancora una volta noi stessi e la nostra Città alla giovinetta martire Febronia sapremo superare le asperità di questi momenti. E proprio a Lei, alla nostra protettrice, chiediamo di vegliare su questa Città e di aiutare ognuno di noi a guardare alle tante periferie esistenziali di cui spesso ci parla Papa Francesco. La nostra concittadina Santa Febronia, che diede la vita per difendere il proprio credo, ci sia di aiuto per costruire una Città che sia davvero così come il cuore di ogni pattese desidera. Viva Santa Febronia, Viva Patti! “.

IL SINDACO

Mauro Aquino

PROGRAMMA

Sabato 26 luglio

Ore 18.15 Santo Rosario

Ore 18.45 Recita della coroncina

Ore 19.00 Santa Messa

Ore 19.30 Solenne canto del Vespro con la partecipazione del Venerabile Capitolo della Cattedrale e dei Superiori e studenti del Seminario Vescovile

Ore 22:00 “Lo spettacolo è varietà” con l’orchestra XXL in piazza Marconi.

Ore 23:00 Premiazione della migliore fotografia e della migliore panchina (piazza Marconi).

 

Domenica 27 luglio

Ore 08.00 Santa Messa

Ore 09.30 Santa Messa

Ore 18.30 Solenne Pontificale presieduto da S. Ecc.za Rev.ma Mons. Ignazio Zambito con la partecipazione del Venerabile Capitolo Cattedrale, dei Superiori e Studenti del Seminario Vescovile e delle Autorità Civili e Militari.

Ore 20.00 Processione delle Sacre Reliquie e della venerata Effigie di SANTA FEBRONIA.

Al termine della processione in piazza Marconi Lello Analfino e i TINTURIA in concerto.

Ore 24:00 Giochi pirotecnici (zona chiesa Sant’Antonino, sopra rifornimento Agip di via Trieste).

febronia2014

Annunci
h1

PATTI: SOLENNITA’ DI S. FEBRONIA | 5 LUGLIO 2014

4 luglio 2014

Patti celebra la festività della Patrona Santa Febronia, sabato 5 luglio; evento particolarmente atteso in estate e che verrà replicato dal 24 al 27 luglio. I festeggiamenti saranno divisi tra la Cattedrale e la frazione di Acquasanta, lì dove, secondo la tradizione orale locale, la Vergine e Martire pattese sarebbe stata battezzata dal Vescovo Sant’Agatone. Oltre alle Sante Messe e alla processione in serata liscio e balli di gruppo con l’ORCHESTRA SPETTACOLO MAMBO.

martiryom of st. febronia

Patti celebra domani, sabato 5 luglio, la solennità liturgica in onore della Patrona  Santa Febronia, Vergine e Martire. Domani le Sante Messe saranno celebrate alle ore 7,30 e alle 10 nella chiesetta del quartiere Polline, costruita sul luogo dove sorgeva, secondo la tradizione, la casa natale della Santa. Alle ore 19, nella Basilica Cattedrale, l’arciprete don Enzo Smriglio celebrerà la Santa Messa solenne. In contrada Acquasanta, dove, secondo la tradizione, Santa Febronia sarebbe stata battezzata dal vescovo Sant’Agatone, in mattinata saranno celebrate le Sante Messe alle ore 8 e alle ore 10,30; nel pomeriggio, alle ore 18, avrà luogo la solenne processione e al rientro (alle ore 20) la Santa Messa.

Sempre ad Acquasanta, in serata, liscio e balli di gruppo con l’Orchestra Spettacolo Mambo.

I festeggiamenti esterni che Patti tributerà alla sua Patrona si svolgeranno quest’anno dal 24 al 27 luglio prossimi.

h1

MINORI (SA): SOLENNI FESTEGGIAMENTI DI S. FEBRONIA-TROFIMENA | 2014

2 luglio 2014

s-febronia-trofimenaIniziando domani i festeggiamenti in onore della Protettrice della nostra Città condividiamo a tutti i nostri amici, vicini e lontani, il Programma dei Festeggiamenti Patronale 2014. Celebrando i santi “proclamiamo le meraviglie di Cristo nei suoi servi” (Sacrosantum Concilium, 111) e, in un certo senso, verifichiamo la concretezza ed efficacia storica del suo mistero di salvezza. In essi, “santi in Cristo” (1 Cor 1,2; Fil 1,1), per l’azione dello Spirito (1 Cor 3,16; Ef 2,22) vediamo realizzate e, dunque, accessibili, le beatitudini evangeliche ed i “frutti dello Spirito” che caratterizzano la vita nuova redenta. Quanto abbiamo bisogno, oggi, di questa fiducia nella vita nuova per resistere alle seduzioni e alle desolazioni del secolarismo!

3 – 11 luglio: Novena di preghiera – Giorni feriali
ore 8 S. Messa in Cripta
ore 18.30 S. Rosario e Coroncina
ore 19 S. Messa in Basilica

Domenica 6 –XIV per annum
ore 9 S. Messa in Arciconfraternita
ore 10.30 – 19 Ss. Messe in Basilica

Venerdì 11 luglio: Termine della Novena
“… le Sacre Reliquie partirono da Benevento …”
ore 8 – 19 Ss. Messe in Basilica
ore 20 Accensione dell’ artistica illuminazione allestita dalla ditta “Tecno Service Illuminazione”
ore 21.30 in Piazza Cantilena Concerto dell’Orchestra del Teatro dell’Opera di Brasov con i solisti dell’Amalfi Coast Music & Arts Festival, a cura del Comune di Minori.

Sabato 12 luglio: Vigilia della Festività
“… i Salernitani, clero e popolo, accolsero le Venerate Ossa della Santa Verginella …”
ore 8 S. Messa in Cripta
ore 8.45 Arrivo del Celebre Gran Concerto Bandistico “Città di Bracigliano – F. D’Amato” diretto dal Maestro Concertatore prof. Carmine Santaniello
ore 11Matinée di musica lirico sinfonica in Piazza Cantilena
ore 19.30 Lucernario, Annuncio della Festa, Esposizione della Venerata Statua di S. Trofimena, Primi Vespri
Segue Commemorazione delle vittime della violenza e della guerra.
La celebrazione sarà presieduta da don Claudio Mancusi, cappellano militare di Salerno.
ore 21.30 Serata musicale in piazza Cantilena

Domenica 13 luglio: Festa della Traslazione delle Reliquie di S. Trofimena da Benevento a Minori
“… all’alba le sacre Reliquie furono accolte con tripudio dai Minoresi …”
ore 7.30 – 9 – 10.30 Ss. Messe
ore 8.45 Giro per le vie del paese dello Premiato Concerto Bandistico “Città di Minori” diretto dal Maestro Giovanni Vuolo
ore 11.15 Matinée di musica sinfonica in Piazza Cantilena
ore 19 Santa Messa solenne presieduta dal rev. can. don Antonio Porpora nel 30° anniversario di ordinazione sacerdotale.
La celebrazione sarà animata dal Coro polifonico “Amici di S. Francesco” diretto dal Maestro Candido Del Pizzo
ore 20 Processione della Venerata Statua di Santa Trofimena per le vie del paese
ore 22 Serata musicale in Piazza Cantilena – prima parte
ore 23 Sullo specchio d’acqua antistante il lungomare di Minori spettacolo pirotecnico a cura della premiata ditta “Pirotecnica Mansi” di Marco Mansi di Maiori (SA)
A seguire seconda parte della serata musicale

Lunedì 14
“… l’Urna benedetta venne deposta sotto l’antico altare …”
ore 19 S. Messa in Basilica, Te Deum e reposizione della Statua.
ore 21.30 In piazza Cantilena: Il ritmo napoletano incontra la musica d’autore – spettacolo musicale con i “Macramé Project”

Martedì 15
ore 21.30 In piazza Cantilena: “ZZ & tanto swing” – spettacolo musicale con “Lo Zeta Zeta quintet”

Diretta streaming delle celebrazioni e processione sul sito internetwww.santatrofimena.it

L’addobbo floreale in Basilica è a cura della ditta Ferrigno di Minori

Dal giorno 5 al 20 luglio “Teatro Nazionale dei Burattini” dei F.lli Ferraioli presso il lungomare “California”

Concorso fotografico “Santa Trofimena – una foto per la vita” – regolamentowww.santatrofimena.it

Auguri di lieta e santa festa

*************************

s.febronia.trofimena1Tante sono le ricorrenze in cui il popolo di Minori rende grazie a Santa Trofimena. La seconda cade di 27 giugno in ricordo del patrocinio sulla Costa. Si racconta, infatti, che il 27 giugno 1544 il pirata Kair-Ad-Din detto Barbarossa, volesse prendere d’assalto la costa. Consapevoli di ciò gli abitanti dei paesi disagiati chiesero patrocinio a S. Andrea, S. Trofimena e S. Matteo. I tre Santi scatenarono sulla flotta ottomana una forte tempesta che impedì di attraccare alla Costa. E da allora, ogni 27 giugno, a Minori viene esposta la statua di S. Trofimena e ad Amalfi si svolge la festa in onore di S. Andrea.

Un tempo questa ricorrenza a Minori veniva festeggiata in maniera più solenne. Essa infatti era più sentita in quanto era il Preludio alla Festa del 13 luglio e proprio a causa di ciò che “‘o parrucchian’ viecchj”, Don Andrea Di Nardo, nel 1968 decise di non far svolgere più il corteo processionale bensì di limitarsi alla Celebrazione dell’Eucarestia. Su questa ricorrenza abbiamo una grande scarsità di Testimonianze scritte e orali; una delle poche, ce la fornisce il Signor. B. Esposito il quale ricorda: “La festa si svolgeva in maniera molto semplice, di mattino presto. Il Corteo era formato dalla Congrega piccola con lo stendardo, la Croce, pochi chierichetti, il Pallio e la Statua di Santa Trofimena. La processione partiva dalla Basilica e attraversava P.zza Cantilena, il C.so Vittorio Emanuele e Svoltava verso via G. Amato per arrivare sulla Nazionale, successivamente sostava in P.zza Umberto I e faceva ritorno in Basilica tramite il Lungomare.”